Cavolo! Che Buono!

Cavolo! Che Buono!

Da bambino ero molto solitario. Giocavo con le mie cose e mi creavo il mio mondo fantastico.

Mi ricordo un giocattolino che avevo sempre con me, anzi due.

Il primo era il mio elefantino arancione con un gilet scozzese su tono marrone. Conosceva tutto di me, e la notte era lì con me a difendermi dai mostri che si nascondevano nel mio armadio. Era il mio migliore amico!

Il secondoo giochino era una rana legata ad un filo con delle ruotine sotto il suo corpo che trascinavo sempre con me in giro per casa. ad ogni suo movimento si muovevano anche gli occhi. Era buffissimo, cosi io correvo su e giù per il nostro salone, su quel parquet mentre mia mamma era in cucina a preparare il pranzo.

A metà mattinata andava in onda un programma che mi incantava, si chiamava "The Magic Garden" con due ragazze che cantavano, raccontavano barzellette e davano vita alle fiabe piu famose. A fine programma salutavano sempre tutti, chiamando i bambini per nome. Addirittura dicevano "Bye Frank! see you tomorrow!" Io rimanevo sempre pietrificato e pieno di stupore. Pensavo che effettivamente mi avevano visto che li guardavo! Mi guardavo intorno per vedere se qualcuno aveva testimoniato a questo miracolo tecnologico!!!

Mia mamma, da brava donna calabrese, aveva un pò cavalcato quest'onda e mi diceva " Se non mangi, Carole e Paula non ti saluteranno domani"...cosi riusciva a farmi mangiare qualunque cosa...persino il cavolo!!!

Oggi vorrei proporvi una ricetta con il cavolo verza un pò diverso da quello che faceva mia mamma, ma altrettanto buono.

Involtino di Cavolo

Ingredienti:

1/2 cavolo verza

200 g di macinato di manzo

100 g di cubetti di pancetta

2 scalogni

formaggio grattugiato

burro

sale e pepe (q.b.)

Prendi delle foglie di verza (6 foglie) elimina la costa e sbiancale emergendole per 5 minuti in acqua bollente e salato( le foglie ovviamente!), in modo tale che siano mallleabili mantenendo questo bellissimo colore verde smeraldo.

 

 

Una volta preparate le foglie mettile da parte.

Taglia lo scalogno a rondelline e metà della verza che è rimasta a striscioline. 

In una padella aggiungi un filo d'olio e metti lo scalogno e la verza a rosolare. Fai cuocere a fiamma media aggiungendo un po di brodo oppure semplicemente dell'acqua in modo tale che la verza si liberi dall'amarognolo che ha di suo e lo scalogno non si bruci.

Ricordati sempre di assaggiare quello che cucini! Una volta che la verza si sia appassita puoi aggiungere i cubetti di pancetta e il macinato a fiamma alta. Aggiungi il sale e il pepe.

Quando tutto è cotto, metti un pò dell'impasto sulla foglia.

Per chiudere l'involtino, puoi usare dello spago da cucina oppure semplicemente ripiegare la foglia tenendo le estremità in fondo alla teglia cosi che con il calore del forno il fagotto si sigilla.

Poni gli involtini in na teglia ben imburrata e cospargi il tutto con del formaggio grattugiato (scusate per la qualità di questa immagine...)

Inforna per 12/14 minuti a 220°.

e avete il cavolo in veste nuova!

Io ho guarnito il piatto con del finocchio e cavolfiore gratinato.

Enjoy!

Sondaggio

Vi piace questa ricetta?

Si (10)
100%

No (0)
0%

Voti totali: 10